Blog - nail / La nail art nella storia
Articolo letto 1453 volte. Scritto il 18/08/2014

Nail art è il termine anglosassone usato per indicare la cura - o meglio la cultura! - delle unghie. L’uso dell’inglese suggerisce che si tratti di un vezzo moderno ma, in realtà, queste due semplici parole racchiudono in sé una lunga tradizione, che ha inizio molti secoli fa.

 

Ritroviamo le origini della nail art negli antichi regni di Cina ed India, in cui si utilizzava l’henné per decorare le unghie. In Africa le prime vernici naturali servivano ad indicare l’appartenenza ad una determinata classe sociale - un colore per ognuna: nero, verde, oro e rosso - mentre a Roma si curavano dell’aspetto delle proprie mani solo le nobildonne.

 nail art egizi


E’ agli inizi del ‘900 però che questo rito di bellezza si consacra: negli anni ’20 nasce la manicure intesa nel senso moderno del termine. La moda dell’epoca era la moon manicure - così chiamata per la mezzaluna non colorata alla base dell’unghia - realizzata con smalti di numerose nuances, la cui lucentezza si ispirava alla carrozzeria delle neonate automobili. Con l’introduzione del Technicolor si passava dal bianco&nero delle pellicole, ai colori anche sul grande schermo e le attrici non rinunciavano mai a laccarsi le unghie per girare le scene dei film di cui erano protagoniste.

 

Il rosso la fece da padrone sulle mani di star - e non - per tutti gli anni ’50: lo si utilizzava in tutte le sue sfumature per abbinarlo al rossetto, ed era il pass partout per tutte le occasioni.


anni 50 adv nail


Il nail style più diffuso nella decade successiva fu la french manicure, negli anni ’70 si riaffermano le unghie lunghe, spesso ottenute con l’applicazione di tips e fa capolino anche la forma square sulle mani delle più innovatrici. Gli anni dell’eccesso, cioè gli ’80, hanno visto la comparsa di smalti appariscenti, definiti “neon” che ritroviamo anche oggi con l’appellativo “fluo”.

 

E voi a quale decennio nella storia delle nail art vi sentite più vicine o vi ispirereste?

 

 timeline nail art


La moda sperimenta, cambia forma e colore per poi tornare, specialmente quando parliamo di nail! 


Commenti
Non ci sono Commenti.
Scrivi un commento
Social
Altri Articoli
Archivio
Beauty Tags